Una dolce parentesi – Princi

cof

Avete presente una delle celebri scene di qualche film o serie tv americana dove uno dei protagonisti siede in un bar davanti alla vetrata principale e armato di mug XXL, libro o pc osserva la vita esterna con fare pensieroso? Quante volte avete sognato di vivere quella scena magari con la partecipazione straordinaria di Ryan Goslin o Bradley Cooper (che guarda caso passavo da queste parti) che tra un caffè sorrisone e una cheesecake dispensano consigli per affrontare il mondo?

Princi Bakery
La vostra location “American Dream” si trova a Milano ed è Princi, una bakery rigorosamente made in Italy con sede storica a Milano in Via Speronari 6, più quattro locali nelle vie della movida milanese e uno a Londra.

Apertura 07:00-23:00, ad ogni ora della giornata sarete accolti da delizie dolci, salate, caffè e all’ora di pranzo focacce e pizze faranno da padrone accompagnate da portate calde come pasta, carne o verdure. Inoltre per gli amanti della Milano da bere trovete nell’ora dell’aperitivo uno spritz o un bicchiere di vino accompagnati da prelibatezze homemade.

Princi Bakery

Princi nasce trent’anni fa dall’idea di Rocco Princi panettiere di origine che lasciò la Calabria per la grigia Milano. D’allora questa bakery è ai vertici delle panetterie milanesi e le divise del personale sono state realizzate e firmate da The King Giorgio Armani.

Princi Bakery

Va dove ti porta il cuore” recita una celebre frase che per quanto possa essere banale è veritiera. Il mio cuore da qualche anno mi indirizza da Princi e questa bakey è diventata il mio piccolo rifugio nel quale vado ogni volta che qualche importante avvenimento si presenta nella mia vita. Che si tratti di una Cena, un Brunch, una merenda o semplicemente una colazione dopo una notte passata fuori con gli amici, il cuore mi porta da Princi dove so che mi aspetta un buon cappuccino e l’odore di brioches appena sforzate.

Princi Bakery

Princi inoltre è il luogo in cui il mio cuore mi porta quando voglio isolarmi dal mondo quando Milano diventa troppo frenetica e ho bisogno di pace. Gli ingredienti sono semplici: un buon libro, un paio di cuffiette, un cappuccino o un bicchiere di rosso e qualche leccornia. Cercate uno spazio libero magari che dia sulla strada ed il gioco è fatto.

Post a cura di Martina @milaneseimbruttita

Martina Petralia
Related Posts
colazione da Architora

4 Discussion to this post

  1. Alessandra Voto scrive:

    Entri da Princi e ne esci con un paio di chili in più! Adoro!

  2. SARA scrive:

    Lo vogliamo anche a Roma <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × quattro =