Lo ammetto, sono stanca. Rimedi per ritrovare le energie

Rimedi per ritrovare le energie

Lo ammetto, sono stanca, ho bisogno di ritrovare le energie. Questo è un anno veramente intenso, bellissimo, ma intenso. Sono felicissima, sto collezionando piccole soddisfazioni che costruiscono piano piano colline di gioia, che spero diventino montagne. Ma ho bisogno di energia, perchè parliamoci chiaro, star dietro a tutto, seppure circondata da persone che mi aiutano e mi vogliono bene, è comunque difficile. Se poi ci mettiamo in mezzo anche il cambio di stagione… bè allora sono decisamente alla frutta.
E ve lo dico oggi che è lunedì e il weekend si è appena concluso. Ma anche se questo doveva essere uno di quei weekend della serie “ah che bello, finalmente mi rilasso, mi butto sul divano e non penso a niente!” bè no, non è stato per nulla così.
E allora cerco di tirarmi su, di aiutarmi in qualche modo, tranquilli non mi drogo, lo giuro… ma di una cosa ho scoperto di non poter più fare a meno: dei pocket drink di Esi Ginseng Plus a base di estratti vegetali di Ginseng, Cola, Guaranà ed Eleuterococco, noti per le loro proprietà in caso di stanchezza mentale e fisica e favoriscono la memoria e le funzioni cognitive. Insomma quello che fa al caso mio, direi. Ogni mattina metto nella borsa il mio piccolo e comodissimo pocket drink e durante la mattinata, invece del solito caffè (dato che contiene caffeina), ne apro uno e lo bevo. La giusta carica di energia per affrontare la giornata!

Rimedi per ritrovare le energie
L’ideale quindi in periodi come questi dove la testa sembra scoppiare dalle tante cose da ricordare e a cui star dietro, sia per lavoro, sia nella vita di tutti i giorni.

Rimedi per ritrovare le energie

Questo, devo ammetterlo, è proprio un toccasana, proprio quello che ci vuole per ritrovare le energie. E poi lo sapete, ormai per me ESI è una garanzia, quando cerco qualcosa che fa al caso mio, Esi ha sempre la giusta soluzione. E voi come state vivendo questo cambio di stagione (che peraltro sembra tardare)?!

 

(Post in collaborazione con Esi)

Francesca Fossali
Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × 4 =