Come scegliere il giusto tono di fondotinta

Come scegliere il giusto tono di fondotinta

Come scegliere il giusto tono di fondotinta? Altro cruccio di cui parleremo oggi è “ma il mio fondotinta è del giusto colore?!” . Ditemi la verità quante di voi se lo sono chieste appena uscite dal negozio dove avete comprato il vostro nuovo fondotinta? Vi svelo un segreto, all’inizio me lo chiedevo sempre anch’io, ma ora ho capito due punti fondamentali che svelerò anche a voi, perciò armatevi di carta e penna, segnatevi tutto e vedrete sarete sicurissime di voi la prossima volta che sceglierete il vostro fondo!

Il giusto tono di fondotinta

Per prima cosa bisogna per individuare il giusto tono di fondotinta è capire a quale tipo di incarnato apparteniamo, quindi se abbiamo la pelle appartenente al sottotono giallo, rosa o neutro. Come riusciamo a capirlo? Semplicissimo, da struccate ovviamente, accostiamo vicino al nostro viso un foglio o qualsiasi oggetto tendente al giallo e al rosa, da lì lo capirete subito, in quanto la colorazione del vostro viso non farà così stacco con il vostro sottotono.  Vi dico subito che la maggior parte di noi italiane con lineamenti mediterranei il nostro sottotono è giallo, mentre per chi è molto pallido, con capelli biondi oppure rossi è molto facile che il suo sottotono sarà rosato. Una volta fatto questo giochino e esservi viste allo specchio sarà molto più facile per voi scegliere il vostro fondotinta, attenzione che alcune marche oppure alcune linee di fondi a volte sono più tendenti a un solo tipo di sottotono.

Altro punto fondamentale per individuare il giusto tono di fondotinta è rendervi conto quale numero di fondo prendete di solito, mi spiego meglio. Io per esempio d’inverno sono abbastanza pallida e la mia colorazione di fondo solitamente, indipendentemente dal marchio del prodotto, è sempre la seconda colorazione della gamma di fondi; tra un marchio e l’altro è poca la differenza di gradazione, perciò cercate di orientarvi sempre entro quella gamma, al massimo potrà differenziarsi di un colore in più o in meno del solito; ma vi dico che prendendo me come esempio è raro che la mia colorazione non sia la seconda della gamma di fondi dei vari marchi. Perciò il punto fondamentale dopo aver trovato il vostro sottotono della pelle è stabilire la vostra colorazione.

Il posto più adatto per provare la vostra colorazione e quindi per individuare il giusto tono di fondotinta, quello più adatto a voi, non è assolutamente il vostro polso, ma bensì la fronte, ovviamente struccata, oppure sul collo, ma vi consiglio la vostra fronte e vi garantisco che non sbaglierete più la vostra colorazione! Buono shopping!!!

 

Se volete sapere cos’è Let Spring Your Soul vi invito a leggere il post dove vi spieghiamo il progetto CLICCA QUI

–>Il prossimo appuntamento, ogni mercoledì alle ore 12.00.

Elisa Nuzzolese
Elisa Nuzzolese
Related Posts

2 Discussion to this post

  1. lidia ha detto:

    Pensa Francy che una volta, una commessa, mi ha chiesto di vedere il colore delle vene del mio polso x potermi dare la giusta tonalità…..ed effettivamente ci prese 🙂 fortuna o bravura? bell’articolo cmq, grazie !!!!

  2. Erika ha detto:

    Grazie Elisa!!! In effetti ogni volta che compro un fondotinta è un dramma!!! 😊 Seguirò i tuoi consigli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *