Bagno in ordine: ecco come fare

Bagno in ordine: ecco come fare

 

Il bagno è uno degli ambienti più importanti di una casa, dedicato al benessere della persona ed è quindi fondamentale averne cura in modo tale da riuscire a mantenerlo facilmente in ordine. Ecco alcuni accorgimenti da seguire per ottenere un ottimo risultato e avere sempre un bagno in ordine.

Bagno in ordine: ecco come fare

Lo stretto necessario: il segreto per un bagno in ordine

Solitamente tendiamo a sovraccaricare i nostri bagni di prodotti che puntualmente non utilizziamo e che, a distanza di tempo, verranno eliminati. Concentrate i vostri acquisti su ciò che realmente utilizzate e, soprattutto, aspettate di terminare un prodotto prima di acquistarne uno dello stesso genere. (Leggi anche Armadi in ordine: soluzioni da mettere in pratica)

Divisione in zone e avrai sempre un bagno in ordine

Suddividere le zone riservandone una per ogni persona, è un metodo utilissimo per chi condivide il bagno con altri membri della famiglia. Infatti in questo modo non ci sarà il rischio che i prodotti possano mischiarsi e quindi essere introvabili da chi li utilizza e avrete sempre il bagno in ordine.

Allo stesso modo è utile prevedere una zona comune, che contenga i prodotti condivisi da più persone che frequentano il bagno.

Bagno in ordine: ecco come fare

Spazi chiusi per un bagno in ordine

E’ importante posizionare in cassetti, mobili o contenitori con possibilità di chiusura, quegli oggetti che necessitano di protezione dalla polvere. Parliamo soprattutto di asciugamani e carta igienica.

Categorizzazione dei prodotti

I prodotti da bagno vanno divisi in categorie, in modo tale da trovare sempre tutto facilmente. Solitamente applico questa suddivisione:

  • make up
  • prodotti per il viso
  • prodotti per i capelli
  • prodotti per il corpo

in questo modo ogni cosa trova la sua precisa collocazione.

Ottimizzare lo spazio

In caso di spazio ridotto esistono molte alternative per sfruttarlo al meglio.

  • dietro la porta: zona perfetta per appendere organizer multi tasche come questo di Amazon oppure potrete appendere i vostri accappatoi;
  • sfruttare le pareti: fissando delle mensole in alcuni punti delle pareti non sfruttati a sufficienza, vi permetterà di guadagnare degli scaffali aggiuntivi;
  • carrello: ottimo per avere un mobile aggiuntivo con cassetti o ripiani sui quali posizionare i vostri prodotti. Questo di Ikea è il più versatile dei carrelli, si adatta davvero ovunque, si chiama Raskog;
  • interno ante: anche questa zona (solitamente non sfruttata) può farvi recuperare spazio prezioso, fissando dei ganci adesivi e appendendo phon e piastra. 

Vasca da bagno

Questa zona del bagno solitamente è il regno del caos: shampoo, creme, bagnoschiuma e chi più ne ha più ne metta. Potrete posizionare un tavolino da vasca (qui trovate il link ad Amazon) per posizionare sopra tutti i prodotti utilizzati, evitando cosi di sovraccaricare uno o più angoli della vasca da bagno.

Queste piccole indicazioni renderanno lo spazio ben organizzato e più semplice da gestire cosi da avere sempre un bellissimo bagno in ordine.

Related Posts
Come rinnovare casa spendendo poco
Come organizzare la zona bagno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.