Posts in Category

FAMILY LIFE

Il detto dice: Natale con i tuoi e Pasqua con chi vuoi… Beh, per quanto mi riguarda non funziona proprio cosi: per me le feste sono sacre e a meno che non ci sia in progetto un viaggio favoloso, anche Pasqua è un momento per stare in compagnia della famiglia. Ecco perchè ci tengo sempre molto a decorare la tavola di Pasqua con qualcosa di originale e fatto con le mie mani. Quindi qui di seguito vi do 3 idee su come decorare la tavola di Pasqua, sarà semplice e

Nella Legge di bilancio 2019 c’è la possibilità per la donna, con gravidanza fisiologica, previo parere positivo del proprio ginecologo, di lavorare fino al nono mese slittando di fatto il congedo di maternità obbligatorio a dopo il parto. Ad oggi mancano ancora i decreti attuativi e la circolare dell’INPS che indichi all’atto pratico cosa si debba fare per usufruire di questa opzione ma per un attimo vorrei invitarvi a riflettere su questa tematica, a mio parere molto delicata.

Non so come si inizi a parlare di una cosa de genere, non so come si apre un pezzo che inizi con un argomento così bello ma nello stesso tempo così complicato, non so cosa ci si aspetta nel leggere un articolo che parli di tutto questo e dopo tanto pensare ho deciso di farlo così. Questa è la mia storia di adozione, di come sono nata una seconda volta e di come ho deciso di rendere possibile questo dono per molti altri bambini nella mia terra natia.

Essere “Donna – Mamma – Lavoratrice”: un equilibrio possibile? Se mi avessero chiesto, ai tempi in cui frequentavo l’Università, come mi sarei immaginata da lì a dieci anni la risposta nella mia testa era chiara: manager, possibilmente in ambito HR (Risorse Umane per intenderci), in qualche multinazionale, vestita sempre in tailleur nero con decolleté tacco 12. Famiglia? Si beh certo ma non ne avevo una idea concreta.

Due tacchette e la tua vita cambia. Il test di gravidanza concretizza un pensiero. Quando si scopre di aspettare un bambino si provano un insieme di emozioni contrastanti: amore, felicità, paura, stupore, ansia, gioia. Mille domande e mille pensieri si fanno largo nella mente. Che sia stato cercato o sia capitato, quel fagiolino che si sta facendo largo dentro di noi è capace di sconvolgere la vita fin dai primi istanti di “convivenza”. Aspetto un bambino, e adesso?

Stanche di urlare per tutta casa “vestiti!”, “hai lavato i denti?”, “ti sei lavato la faccia?”, “sistema i giochi!”? Io sì, cosi ho cercato delle idee che potessero fare al caso mio e ho trovato delle soluzioni che vi voglio assolutamente suggerire, perchè come organizzarsi la mattina con i bambini, specie quando si ha poco tempo e non si ha voglia di iniziare la giornata già stanchi è fondamentale. Come organizzarsi la mattina con i bambini

Cantine piene, soffitte stipate, armadi che esplodono. Ma quante cose conserviamo dei nostri bambini ancora nuove ed in perfetto stato che poi non utilizzeremo più? Ma perché invece non pensare di dar loro una seconda vita mettendo a disposizione vestiti, utensili, giochi, passeggini, lettini, seggiolini auto e bici in ottimo stato? Be io ci ho pensato ed è già più di un anno che ho fatto una scelta consapevole affidandomi a Baby Bazar, i negozi di seconda mano che selezionano accuratamente la merce garantendo a chi vende e acquista sempre

Chi come me ha un bimbo amante delle macchinine saprà cosa significa scrivere su google le parole “Abbigliamento comodo per bambini amanti delle macchinine” e allora metti un bambino amante dei motori davanti ad un computer insieme alla sua mamma che ama le combinazioni di colori e gli outfit impeccabili (anche con la tuta) e ti compariremo noi: eccoci presenti Alessandro ed io con la risposta: Maserati!

1 2 3 12 Page 1 of 12