Posts in Category

FOOD

Estate: voce del verbo barattolare. No non sono impazzita. Vi svelo un segreto… l’estate non dura tre mesi. Perché la percezione di questa stagione si riduce, per la maggior parte di noi, alle vacanze che si riescono ad organizzare. Quindi l’ estate dura dalle due alle tre settimane. Un mese per i più fortunati! Scherzi a parte… il momento è più o meno arrivato e abbiamo pensato di lasciarvi una ricetta fresca e sfiziosa da portare ovunque vi troviate … al mare, soprattutto, ma anche in montagna o, alla peggio,

Colazione da Madera, un piccolo posticino nascosto che sa di viaggio, di scoperta, di cappuccino cremoso e di cose buone. Adoro passeggiare e perdermi per le vie di Milano,  ma non sono sempre stata così. Apprezzo camminare da quando ho iniziato a viaggiare e a spostarmi in luoghi a me sconosciuti. Mi piace seguire le guide turistiche e i consigli di amici, ma ancor di più ora cerco la sensazione di piccola avventura che si prova quando si cammina senza meta perché, sono convinta che quando si trova un luogo

Quella irresistibile voglia di cheesecake la conoscete? Quella che vi viene nonostante i 35ºC e il sole che ti brucia la pelle, ma tu desideri ardentemente una cheesecake. E non una qualunque per un motivo qualunque: ma vuoi la cheesecake più buona del mondo e la vuoi fare tu con le tue mani per il compleanno del tuo amore.

Spaghetti con edamame e crema di cocco, un’idea alternative che alla vista vi appagherà come un piatto di spaghetti con fave e pecorino, ma il sapore esotico vi catapulterà in un altro mondo un pò più simile all’Asia.

Non ho dubbi. Il Brunch, quello con la B maiuscola, si fa a casa. Sono d’accordo con voi che in giro per la città, sia Milano (dove vivo io) o qualunque altra, non ci sia che l’imbarazzo della scelta. Ma volete mettere la goduria di alzarsi con tutta calma (solitamente la domenica, però non è detto) e con gli occhi ancora strabuzzanti e sognanti, il pigiama come outfit d’eccellenza, mettersi ai fornelli e cominciare la giornata con un profumino che rievoca i maestosi buffet degli alberghi vacanzieri? Ecco. Considerato che

Non so voi, ma noi qui siamo sommersi dalla cioccolata: al latte, fondente, Kinder, chi più ne ha più ne metta e ammettiamolo, per quanto goloso uno possa essere…come si fa a mangiare tutto questo ben di Dio? Io personalmente non ce la faccio, specie il cioccolato al latte che non è assolutamente il mio preferito. Così ho pensato di cercare delle ricettine per riciclare il cioccolato, si anche quello al latte, perché si può, eccome se si può, lo sapevate?

In cucina mi piace definirmi pasticciona. Amo mangiare, ma anche cucinare, ma vi dirò la verità, preferisco di gran lunga trovare pronto! A parte gli scherzi, credo che cucinare richieda tempo, calma e concentrazione, tutte cose che non sempre ho, ma che voglio cercare di trovare.

Come far felice un bambino che impazzisce per coriandoli e stelle filanti? Ma naturalmente preparando insieme dei dolcetti di carnevale, dei piccoli muffin super colorati, perfetti per la colazione e super facilissimi da preparare. Pochi ingredienti, una sola ciotola, pochi minuti in forno e il gioco è fatto: colazione servita.

Ogni tanto cucino anche io, o forse è meglio dire pasticcio, non so, fatto sta che di certo non sono una gran cuoca, ma ogni tanto anche a me piace coccolarmi e coccolare la mia famiglia con qualcosa di diverso e di buono. Se mi ci metto poi non sono neppure male, dai! Una volta avevo decisamente molto più tempo e voglia, sperimentavo molto di più, avevo addirittura un abbonamento annuale alla rivista Sale e Pepe, alcuni articoli li conservo ancora gelosamente e chissà mai che con la casa nuova

Quando arriva l’estate nell’aria c’è profumo di libertà! Non so perché ma sale quella sensazione tipica dell’adolescenza: la voglia di uscire, di stare all’aria aperta, di fare una passeggiata dopo cena, o un aperitivo all’aperto o ancora una cena in giardino con gli amici. Ed è proprio con questi amici, oramai genitori come noi, che questo weekend ho organizzato una cenetta a casa nostra: una cena senza prendersi troppo sul serio, una pizza, i nostri bimbi che scorrazzano sul prato come se non ci fosse un domani e un bel

1 2 3 Page 1 of 3