Posts in Category

LIFESTYLE

Let spring your soul, lascia fiorire la tua anima Qualche giorno fa annunciavo sui miei social network un progetto che mi stava molto a cuore, un progetto che mi rispecchia profondamente, nel quale mi ci vedo completamente, profondamente. Un progetto che è frutto dei miei momenti di riflessione, di quei momenti in cui penso a chi ero, a cosa ho vissuto, alle esperienze che ho fatto e quindi a chi sono oggi. E così, dopo tanto averlo pensato e voluto, finalmente ve lo presento e vi faccio conoscere le meravigliose

Se con il cambio dell’ora si decreta ufficialmente l’inizio della bella stagione, con la Pasqua e soprattutto la Pasquetta, o lunedì dell’Angelo, si decreta il via alle gite fuori porta, alle passeggiate all’aria aperta ed ai picnic. Ed è proprio pensando alla mia imminente giornata di lunedì alla voglia di una bella giornata di sole, spensierata, coi miei uomini del cuore e con gli amici, che ho cercato e voluto a mia volta suggerirvi delle idee per un picnic fuori porta.

Vi capita mai guardarvi indietro e di pensare a chi eravate, alle cose che facevate, e alle passioni che avevate? A me a volte capita, succede quando mi fermo a riflettere, mi serve per capire perché sono quella che sono oggi, per capire perché oggi faccio quello che faccio, per capire cosa ho dimenticato (se l’ho dimenticato), per capire cosa è cambiato, per comprendere se sto meglio o peggio, se sono felice, se ho perso delle passioni, se ce ne sono di nuove…insomma se ne è valsa la pena essere

Cosa fare per essere felici? Oggi vi svelo la mia ricetta per la felicità. Complice un bellissimo progetto che insieme ad altre nove amiche abbiamo creato su Instagram #ritrovailbello e il video di Giulia e Fabio, ho pensato potesse essere una buona idea condividere quello che ogni giorno io cerco di fare per essere felice con rimedi, consigli e piccoli trucchi.

Istruzioni d’uso per un evento tra giganti “L’importante non è essere alti, ma essere all’altezza”. Lo sa benissimo Tyrone Curtis “Muggsy” Bogues nato a Baltimora il 9 gennaio 1965. Muggsy ha fatto parte dell’olimpo NBA, ha sfidato Sir Michael Jordan 193 cm, è stato compagno di squadra di Manute Bol 231 cm, si è preso un pugnetto in testa da Larry Bird 206 cm e last but not least ha realizzato moltissime schiacciate collaborando alla vittoria. Muggsy era speciale perché dall’alto dei suoi 160 cm ha sdoganato l’idea che si

Lo ammetto, sono stanca, ho bisogno di ritrovare le energie. Questo è un anno veramente intenso, bellissimo, ma intenso. Sono felicissima, sto collezionando piccole soddisfazioni che costruiscono piano piano colline di gioia, che spero diventino montagne. Ma ho bisogno di energia, perchè parliamoci chiaro, star dietro a tutto, seppure circondata da persone che mi aiutano e mi vogliono bene, è comunque difficile. Se poi ci mettiamo in mezzo anche il cambio di stagione… bè allora sono decisamente alla frutta.

Storie di bullismo e di anime fragili, quante se ne sentono. Purtroppo riempiono i giornali quando si trasformano in tragedie, ma spesso rimangono nascoste, come la polvere sotto il tappeto, e modellano le anime di cicatrici che non si cancelleranno mai.

1 2 3 7 Page 1 of 7