Posts in Category

LIFESTYLE

Lei, la mia mamma, penso che la mia vita non sarebbe stata la stessa senza di lei! Lei, il mio uguale e il mio esatto opposto, lei testarda ed io più di lei, lei forte, ma allo stesso tempo affettuosa e dal cuore grande. Lei che ha dedicato la sua intera vita a noi figlie, credo che se ogni giorno al mio rientro da scuola non ci fosse stata lei, la mia vita non sarebbe la stessa.

Pronti, partenza, via: si parte per la gita di fine anno! È arrivato il momento di ritrovarci tutti per vivere l’ultimo momento felice con i compagni che per questi due anni hanno vissuto questa prima piccola grande avventura insieme ad Alessandro: lo spazio gioco che io chiamo semplicemente Casetta Gialla perché quello è il luogo dove lui trascorre il tempo coi suoi amichetti.

Prima di essere mamma sono stata (e lo sono tutt’ora) figlia, e la Festa della Mamma è sempre stata l’occasione per regalare a mia mamma e a mia zia (che per me e mia sorella è sempre stata un po’ come la nostra seconda mamma) qualcosa di speciale, che fosse un oggetto o un’esperienza, comunque doveva essere qualcosa che avesse un significato.

Non riuscire ad addormentarsi ed una volta che ce la si fa, dormire male, svegliarsi ed essere più stanchi di quando si è andati a letto. A chi non è mai capitato? Nonostante io sia un “ghiro” per antonomasia, il cambio di stagione mi gioca sempre brutti scherzi e proprio perché sono una dormigliona pazzesca, il sonno è per me importantissimo. Senza dormire non sarei in grado di resistere a lungo, soprattutto se le giornate sono scandite da ritmi di lavoro decisamente serrati.

Proprio in queste sere leggevo un articolo molto interessante sull’autenticità delle persone, sulla vita autentica. Una riflessione che dovrebbe farci guardare dentro, che dovrebbe spingerci a fermarci un’attimo per una introspezione importante, per renderci conto di quanto sinceri e coerenti siamo in primis con noi stessi e di riflesso col mondo che ci circonda.

Amo festeggiare i compleanni. Per me c’è nulla di più importante che festeggiare i Compleanni e il Natale, specie coi bambini. Per il 1º compleanno di Alessandro avevo organizzato una super festa con amici e parenti in pompa magna, forse troppo, ma il 1º compleanno, come ogni cosa che accade per la prima volta, merita di essere celebrata nel migliore dei modi. Non per questo il terzo compleanno và dimenticato. E così quest’anno, finalmente nella casa nuova, ho scelto di festeggiare comunque con amici e parenti, due feste separate per

Spesso ci dimentichiamo della donna che c’è in noi quando diventiamo mamme, ma in realtà quella donna rimane sempre lì, ad aspettare che la mamma ceda un po’ il passo. Rinunciamo a tanto senza nemmeno rendercene conto: le giornate passano così in fretta che la routine del piccoletto o della piccoletta di casa prende il sopravvento. Ma è quando ci si ferma un istante che ci si rende conto di tutto questo: e io? Che fine ho fatto? Il tempo per me?

Lascio alle spalle un anno che mi ha vista fino all’ultimo giorno affrontare grandi cambiamenti, come quello della casa nuova. Un anno terribile a livello mondiale che si parli di politica, di cronaca, di economia, di società. Un anno che, nonostante tutto, è riuscito a lasciarmi dei bellissimi ricordi. Così inizio questo nuovo anno dalle cifre funeste carica di tanta positività e gratitudine: mi aspetto sempre grandi cose dagli anni che iniziano e sono certa che qualcosa di bello mi riserverà, fosse anche un cielo stupendo in una mattina di

1 2 3 4 5 7 Page 3 of 7