Posts in Category

MY CITY

Quando nel pranzare o cenare in un posto si cerca non solo il piacere del buon cibo, ma un’infinita gamma di sensazioni che trasformano il momento in una vera e propria esperienza a 360°, è li che nasce l’esigenza di una realtà che vada al di là del piatto. Giacomo Milano è sicuramente uno di quei luoghi dove in ogni momento della giornata è possibile trovare la giusta atmosfera davanti alla giusta pietanza.

La domenica bisognerebbe oziare, alzarsi tardi, sbuffare guardando l’orologio che ci implora di alzarci (perché la casa deve andare avanti e non camminare da sola) e bisognerebbe abolire le notifiche dei social perché la vista dell’ennesimo post moralista o della foto della nostra collega o compagna di università che ha dato il meglio di sé durante il weekend non la potete sopportare. Dunque se voi che leggete vi riconoscete oppure no in questa descrizione, (già vi immagino dicendo “ma ma sono io!?”) sappiate che ho la risposta per il vostro

Avete presente una delle celebri scene di qualche film o serie tv americana dove uno dei protagonisti siede in un bar davanti alla vetrata principale e armato di mug XXL, libro o pc osserva la vita esterna con fare pensieroso? Quante volte avete sognato di vivere quella scena magari con la partecipazione straordinaria di Ryan Goslin o Bradley Cooper (che guarda caso passavo da queste parti) che tra un caffè sorrisone e una cheesecake dispensano consigli per affrontare il mondo?

Sono stati giorni intensi, sia fisicamente, sia mentalmente. Il trasloco, i documenti e ora tutti i passaggi, per non parlare del Natale imminente e della corsa sfrenata ai regali ai quali, ovviamente, non siamo riusciti a pensare per tempo. Sebbene anche il tempo da dedicare ad Alessandro sia stato poco, ho pensato comunque che dopo tutto meritavamo una serata tutta nostra. E allora ieri sera ci siamo regalati qualche ora di vero relax in uno dei posti più belli e più adatti a questo genere di esigenza: le QC Terme

C’è un posticino nascosto nel cuore di Milano che profuma di un profumo inebriante, che ti si imprime negli abiti, nei capelli e nella pelle. Il tuo naso continua a percepire quel profumo che sa di esotico e di viaggio anche quando te ne vai e lo lasci alle spalle. Questo posto sa di Asia, centro e sud America, medio oriente, sa di mediterraneo e anche di casa. Il suo nome è Tutte le spezie del mondo.

I ricordi sono sempre legati alle sensazioni che i nostri sensi percepiscono. Non vi capita mai di sentire un profumo e ricordarvi di una persona incontrata nel passato, o di un episodio particolare? Di sentire una canzone e rivivere per quei minuti il ricordo di una innocente storia d’amore tra ragazzini che vi ha spezzato il cuore? Oppure di assaggiare qualcosa e di ritornare subito con la mente in un luogo speciale che vi ha fatto vivere delle belle emozioni.

In una pausa pranzo di sole, uno dei primi soli di questa primavera che si avvia verso l’estate, mi sono avventurata per le vie del centro della mia bella città, Milano, alla scoperta di quei posticini nascosti che noi milanesi nemmeno conosciamo e che invece i turisti tanto adorano, luoghi culturali stupendi pregni di storia, di vita, di sacralità.

1 2 3 Page 1 of 3