Come riciclare le uova di Pasqua: 3 ricette facili e veloci

Come riciclare le uova di Pasqua

Che tu abbia un bambino di pochi anni o un adolescente, nelle settimane che gravitano intorno alla Pasqua inevitabilmente troverai la tua casa invasa da tantissime uova di cioccolato, anche troppe a dir la verità! Potrai anche aver scelto di non regalarlo tu stessa a tuo figlio, ma i nonni o amici o parenti vari si presenteranno con un uovo, grande o piccolo, fondente o al latte.
E allora come riciclare le uova di Pasqua? Come smaltire tutto il cioccolato che poi avrai in dispensa? Ho pensato di suggerirti 3 idee facili e veloci che puoi usare nelle prossimi giorni quando non ne potrai più di avere pezzi di cioccolato in giro per tutta la cucina.

Il cioccolato fondente è quello che si presta meglio degli altri nella preparazione di torte e dolcetti, ma ovviamente in questo caso non stiamo a cercare il pelo nell’uovo e utilizziamo qualsiasi tipo di cioccolato che abbiamo a disposizione per preparare dei muffins, plumcake e torte per la prima colazione o per la merenda di tutta la famiglia.

Come riciclare le uova di Pasqua

Leggi anche –> Come riciclare il cioccolato delle uova di Pasqua, anche quelle al latte

Come riciclare le uova di Pasqua: Cookies Americani

La prima ricetta che vi propongo è quella dei super classici COOKIES AMERICANI, in doppia versione così potrete scegliere quale tipologia di cioccolato utilizzare, se quello fondente, quello al latte o quello bianco! E’ una ricetta che si adatta benissimo a tutti i tipi di cioccolato e non prevede nessuna fatica, vi serviranno solamente un robot da cucina o le fruste elettriche e un porzionatore da gelato come questo che vi aiuterà ad avere i vostri cookies tutti uguali!

Come Riciclare le Uova di Pasqua: Tre Ricette Facili e Veloci

Ingredienti:

200 g farina 00
100 g zucchero integrale
100 g burro morbido
100 g cioccolato a pezzi
1 uovo medio biologico
2 g lievito per dolci
1 g bicarbonato di sodio
2 g sale fino

Lavorate a crema il burro con lo zucchero, unite l’uovo e in ultimo la farina setacciata con il bicarbonato e il lievito e il sale. Unite il cioccolato a pezzi e con l’aiuto del porzionatore da gelato formate delle palline che adagerete direttamente sulla teglia da forno.

Cuocete in forno caldo a 180° per 15′-18′ a seconda della dimensione dei vostri cookies.

Estraete e fate raffreddare completamente prima di consumarli.

NOTA: Potete anche farli in versione super golosa con il cioccolato: fate fondere 100 g di cioccolato, unitelo tiepido al composto e poi unite gocce di cioccolato o nocciole tritate per avere un effetto croccante e delizioso!

Come Riciclare le Uova di Pasqua: Tre Ricette Facili e Veloci

Come riciclare le uova di Pasqua: Brownies al Cioccolato

Sempre di ispirazione anglosassone vi propongo anche dei buonissimi BROWNIES al CIOCCOLATO e banana! Sono golosi, soffici e creano dipendenza, meglio avvisare vero?! 😉 Inoltre sono assolutamente senza glutine il che li rende perfetti anche per tutti coloro che soffrono di celiachia o hanno una sensibilità al glutine.

Ingredienti

2 banane mature
200 g cioccolato fondente 70%
100 g zucchero di canna
100 g farina di riso integrale
50 g farina di mandorle
50 g fecola di patate
30 g cacao amaro in polvere
80 ml olio biologico di girasole
6 g lievito per dolci
1 pizzico di sale

Come Riciclare le Uova di Pasqua: Tre Ricette Facili e Veloci

Setacciate le farine con il lievito e il cacao amaro in polvere.

Fate fondere il cioccolato a bagnomaria e lasciatelo intiepidire.

Frullate le banane senza buccia fino a ottenere una crema molto liscia e senza grumi; unite il cioccolato alla barbabietola, aggiungete l’olio e mescolate molto bene il tutto.

Versate il composto dei liquidi nelle farine e mescolate delicatamente, se dovesse servire aggiungete poca bevanda vegetale a scelta.

Trasferite in una pirofila rettangolare e cuocete a 180° per circa 20′-25′.

Dovrete ottenere un dolce umido.

Fate raffreddare completamente prima di tagliare in quadrotti e a piacere potete decorare con cioccolato fondente.

NOTA: se non soffrite di celiachia e volete utilizzare le farine “tradizionali” sostuite la farina di riso, mandorle e fecola con 150 g tot di farina 00

Come Riciclare le Uova di Pasqua: Tre Ricette Facili e Veloci

Come riciclare le uova di Pasqua: Crema Spalmabile al Cioccolato

Ultima ma non per importanza una ricetta “strana” ma che saprà conquistarvi al primo assaggio: una CREMA SPALMABILE al CIOCCOLATO vegana, ma davvero perfetta per tutti i gusti! Una simil nutella che richiede solo tre ingredienti e che entrerà a far parte delle vostre colazioni da subito!

Si prepara in cinque minuti, e si conserva anche una settimana senza problemi!

Ingredienti (per un vasetto)

150 g burro di nocciole

100 g cioccolato fondente al 50%

3 cucchiai di sciroppo d’acero

Fate fondere il cioccolato fondente a bagnomaria e lasciatelo intiepidire, frullatelo insieme al burro di nocciole (o mandorle) e allo sciroppo d’acero fino a ottenere la consistenza desiderata.

Travasate in un vasetto sterilizzato e conservate fuori dal frigo.

NOTA: il burro di nocciole altro non è che una crema ottenuta dopo aver tostato le nocciole e dopo averle frullate fino a ottenere una consistenza cremosa. Viene definito “burro”, perché compattandosi assume una consistenza più corposa e può essere utilizzato nella preparazione di dolci vegani come sostituto proprio del burro tradizionale.

Nella famiglia dei “burri di noci” sono da includere il famosissimo burro di arachidi, il precursore di tutta la gamma, il burro di mandorle che potete trovare in doppia versione: chiaro perchè ottenuto da mandorle pelate e scuro ottenuto dalle mandorle grezze; burro di anacardi, noci, noci brasiliane e burri di noci miste in cui ci sono percentuali diverse di frutta a guscio.

I burri di frutta a guscio sono meravigliosi spalmati su una fetta di pane a colazione con frutta fresca, sono perfetti per rendere cremosi dei frullati e apportano tantissimi nutrienti tra cui anche una buona dose di proteine: attenzione a non abusare nel loro consumo perché sono ovviamente molto calorici! Sono particolarmente indicati anche nell’alimentazione dei bambini per offrire loro una alternativa sana e salutare che possa sostituire le creme spalmabili industriali povere di nutrienti e ricche solo di zuccheri e grassi “cattivi”.

Tutti questi burri sono facilmente reperibili nei migliori supermercati, nei negozi di alimenti biologici e ovviamente online.

Related Posts

Discussion about this post

  1. Avatar Lidia ha detto:

    Nei Brownies al Cioccolato posso sostituire le farine? sono allergica alle mandorle e nocciole.
    Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *