Sappiamo riconoscere il nostro valore?

Sappiamo riconoscere il nostro valore?

Sono una psicoterapeuta che lavora molto con le donne, in diversi ambiti, sia di sofferenza profonda (come nelle situazioni di violenza), sia di prevenzione e cura di se stesse. E questo è l’ambito che vorrei mettere in luce nei miei articoli per questo blog: ogni donna può e deve imparare a prendersi cura di se stessa, sotto diversi punti di vista. Ecco perchè vi invito a fare la prima riflessione: sappiamo riconoscere il nostro valore?

In questo mese di marzo si è parlato tanto della donna per la Giornata Internazionale della Donna che si festeggia l’8. Si sono dette tante parole, tanti proclami e poi? Cosa rimane? Come possono non rimanere solo parole? Credo che molto del nostro modo di essere possa e debba partire da noi stesse. Spesso parlo con donne molto brave e competenti che fanno in realtà molta fatica a riconoscere il proprio valore. E quindi di conseguenza a trasmetterlo agli altri. Ma il punto di partenza è proprio questo:

riconoscere il nostro valore, impariamo ad identificare i nostri punti di forza.

Fermatevi un attimo dalla lettura e pensateci:

fate un elenco di 5 vostre qualità.

Fatto?

Spesso quando chiedo di fare questo compito ci sono tantissime difficoltà. Da una parte perché si fa fatica a vedersi qualcosa di buono e dall’altra anche se si vede, si fa fatica a dirlo per paura di sembrare egocentrici o persone che se la tirano. Se invece avessi chiesto di fare un elenco di 5 difetti, di sicuro non ci sarebbero stati dubbi a farlo. Anzi se ne sarebbero trovati anche ben più di quel numero!

Perché?

Perché è sempre più facile vedere cosa non va (o cosa pensiamo non vada!!!!!) rispetto a quello che va. Entrambi gli atteggiamenti, però, tendono a frenare e a non permettere di avere un’adeguata autostima.

Riconoscere il nostro valore

Come sempre serve equilibrio: vedersi acriticamente perfetti è sbagliato, ma anche non riconoscersi valore e qualità non permette di darsi il giusto rispetto. Su questo piccolo esercizio soprattutto le donne fanno più fatica.

Sappiamo riconoscere il nostro valore?

Chissà perché per molte donne è difficile RICONOSCERE il proprio talento ed il proprio valore. Ho volutamente usato la parole riconoscere, perché sono doti già presenti ma che non si vedono. E questo è uno sforzo che dobbiamo imparare a fare:

andare oltre il giudizio che diamo di noi stesse per imparare a guardarci con obiettività e sicurezza

e quindi riconoscere il nostro valore.

In questo articolo ho usato tante parole per me importanti: autostima, valore, rispetto, qualità. Tutte parole positive che sono indispensabili per stare bene con se stesse e con gli altri. E che piano piano nei prossimi articoli saranno il fil rouge che ci accompagnerà.

Related Posts
Mamma, perché vai a lavorare?
Aspetto un bambino, e adesso?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *