Posts in Tag

estate

Estate: voce del verbo barattolare. No non sono impazzita. Vi svelo un segreto… l’estate non dura tre mesi. Perché la percezione di questa stagione si riduce, per la maggior parte di noi, alle vacanze che si riescono ad organizzare. Quindi l’ estate dura dalle due alle tre settimane. Un mese per i più fortunati! Scherzi a parte… il momento è più o meno arrivato e abbiamo pensato di lasciarvi una ricetta fresca e sfiziosa da portare ovunque vi troviate … al mare, soprattutto, ma anche in montagna o, alla peggio,

I preferiti dell’estate sono prodotti e accessori, nuovi o evergreen di cui ormai io non posso fare a meno per vivere questa stagione al meglio. L’estate in città, ammettiamolo, è una vera schifezza, ma l’estate per me è sinonimo di vacanze, anche se durano davvero troppo poco.

L’imperdibile tendenza dell’estate in fatto di capelli è la Beach Waves. Se con l’arrivo delle vacanze estive vogliamo abbandonare ferro e piastre perché abbiamo pietà per i nostri cari capelli, vi presento una soluzione innovativa e intelligente: è il nuovo prodotto Bed head by Tigi, il Beach Me, un eccezionale spray con la consistenza di un gel, in grado di rendere i nostri capelli mossi; con estratto di alga marina  questo piccolo prodotto ci regalerà onde appena uscite dall’oceano, mantenendo definizione, luminosità e controllo dell’effetto crespo; ideale per chi di

Ed eccoci arrivati al nostro ultimo appuntamento con il racconto delle mie vacanze estive. Il racconto si conclude in bellezza con la visita alle Cinque Terre. Dal 1997 questi cinque borghi sono stati proclamati Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. Come forse avevo già detto, non siamo riusciti a visitarle tutte, ma solo due: Monterosso e Vernazza. Entrambe sembrerebbero essere le più antiche, le prime testimonianze infatti risalgono al primo secolo degli anni 1000. Se ci penso mi viene la pelle d’oca: da più di un secolo la gente vive in quei luoghi,

È stato un anno lungo, un anno intenso, un anno che mi ha provato intensamente, sono arrivata a fine luglio con un solo ed unico desiderio: staccare la spina e stare con la mia famiglia. Non abbiamo scelto una meta paradisiaca, ma un luogo che fosse il paradiso per noi da poter vivere il più a lungo possibile: e così abbiamo trascorso tre intere settimane a Levanto, in Liguria, una meravigliosa cittadina alle porte delle Cinque Terre.

Amo il mare, il sole, l’abbronzatura, amo tornare a casa dalle vacanze con quell colorito dorato, la pelle che profuma ancora di sale e i capelli un pò selvaggi lasciati asciugare al sole. Ma da sempre nella mia beach bag non mancano mai i solari, perchè la protezione della pelle sotto il sole è importantissima, oggi più che mai.

Con tutta probabilità da quest’anno in vacanza ognuno avrà la sua borsa per il mare. E se per un uomo basta un asciugamano, la crema solare e qualche spicciolo in tasca per un caffè e la Gazzetta dello Sport, per fortuna per me non sarà così e nemmeno per il mio cucciolino, col quale posso ancora sbizzarrirmi un po’. Eh sì, perchè Alessandro inizia a voler essere indipendente, gli piace mettersi sulle spalle il suo zainetto pieno dei suoi preziosissimi tesori: le macchinine. Ma la mamma, naturalmente, ha pensato di riempirlo

Quando arriva l’estate nell’aria c’è profumo di libertà! Non so perché ma sale quella sensazione tipica dell’adolescenza: la voglia di uscire, di stare all’aria aperta, di fare una passeggiata dopo cena, o un aperitivo all’aperto o ancora una cena in giardino con gli amici. Ed è proprio con questi amici, oramai genitori come noi, che questo weekend ho organizzato una cenetta a casa nostra: una cena senza prendersi troppo sul serio, una pizza, i nostri bimbi che scorrazzano sul prato come se non ci fosse un domani e un bel

1 2 Page 1 of 2